Virtus Assisi cade nel derby contro il Foligno: 72-84, play-off addio


ASSISI, 10 aprile 2024 – La Virtus Assisi perde il derby in casa contro l’Ubs Foligno e abbandona le speranze play-off dopo un girone di ritorno di grande spessore. Nella penultima della regular season al PalaSir finisce 72-84 per gli ospiti. Bella partita con le due squadre che si affrontano a viso aperto. La Virtus parte bene e dopo cinque minuti è avanti: Virtus 15 Foligno 7. La Virtus Assisi gioca bene, ma Foligno risponde colpo su colpo. Il primo quarto finisce Virtus 28 Foligno 22. Assisi con Genjac già con tre falli, e pesano. Foligno parte fortissimo nel secondo quarto e la Virtus non trova più il canestro. Dopo 4 minuti c’è il sorpasso. Virtus 31 Foligno 32. La partita è bella ed equilibrata. Derby vero. Due tiri liberi di Genjac a 20 secondi dalla fine fissano il punteggio sul 45 pari. Virtus 45 Foligno 45, pausa lunga. Terzo quarto in cui gli ospiti dimostrano di volerla vincere. La Virtus soffre maggiormente e Foligno trova margine: Virtus 57 Foligno 66 alla terza sirena. Assisi prova a reagire nell’ultima frazione ma gli ospiti reggono. A metà quarto 66 a 70 per gli ospiti che non mollano, anzi da qui allungano e chiudono la gara: finisce 72-84 per l’Ubs Foligno. Dopo una prima parte di stagione complicata e un girone di ritorno da protagonista, svanisce così definitivamente il sogno play-off della squadra di coach Piazza. 

Virtus Assisi – Ubs Foligno Basket 72-84

Assisi: Santantonio 2, Pagano ne, Bugionovo 8, Provvidenza M. 3, Anastasi J. 6, Provvidenza G. 5, Ouro Bagna 20, Genjac 20, Razzi 6, Zefi ne, Anastasi F. 2, Ciancabilla ne. All. Piazza

Foligno: Pandolfi Elmi 11, Pavicevic 3, Mazzoli ne, Zmejkoski ne, Cola 9, Mariotti 9, Garcia 14, Guerrini 10, Patani 21, Cimarelli 7. All. Bruno

Parziali: 28-22, 17-23, 12-21, 15-18

Progressivi: 28-22, 45-45, 57-66, 72-84

Usciti per 5 falli: Provvidenza M. (Assisi); Patani e Cimarelli (Foligno)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Virtus Assisi corsara in casa della seconda della classe: vittoria ad Osimo 71-74

OSIMO (AN), 24 marzo 2024 – Una grandissima Virtus Assisi non ferma la propria corsa e va a vincere una partita davvero pesante sul campo della seconda della classe Robur Osimo. Una partita di sostanza da parte dei ragazzi di coach Piazza, che hanno giocato senza affanni contro un avversario di assoluto livello. 

Alla fine Dubois (31 punti per lui!) e compagni si sono dovuti arrendere alla grande forza dei ragazzi rossoblu in un match che era iniziato nel primo quarto con le due squadre che si davano battaglia in maniera del tutto equilibrata. Poi la Virtus iniziava a prendere le misure nella seconda frazione di gioco agli avversari, ma la squadra di casa giocava bene e allungava leggermente nella terza frazione con un parziale più sostanzioso. 

È qui che, come più volte dimostrato in stagione, usciva fuori tutta la forza della Virtus Assisi che restando sempre in partita a casa della seconda in classifica, portava a compimento la propria missione incamerando due pesantissimi punti per la propria classifica con un ultimo quarto di gioco di assoluto spessore. 

Bene Genjac che continua su prestazioni di livello, ma bene tutta la squadra con Ouro Bagna, Guido Provvidenza e Francesco Anastasi in doppia cifra a referto. Ora la Virtus ha in mano il proprio destino: avendo agganciato la zona “calda” della classific, non vuole assolutamente fermarsi. Finale ad Osimo 71-74 per i ragazzi di Piazza e ancora una volta – per la Chemiba Virtus Assisi – una prestazione da urlo.

Robur Osimo – Virtus Assisi 71-74

Robur Osimo: Lasagna 7, Strappato 2, Carancini, Cardellini, David, Salamone 15, Pagliarecci 2, Tibs 14, Mittica ne, Ferraro ne, Dubois 31. All. Castracani

Virtus Assisi: Santantonio 7, Pagano ne, Bugionovo 4, Provvidenza M. 2, Anastasi J. 3, Provvidenza G. 10, Ouro Bagna 10, Genjac 19, Razzi 7, Zefi ne, Anastasi F. 12, Ciancabilla ne. All. Piazza

Parziali: 16-15, 10-13, 27-19, 18-27
Progressivi: 16-15, 26-28, 53-47, 71-74
Usciti per 5 falli: Salamone e Dubois (Osimo)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Super Virtus Assisi anche a Tolentino: vittoria 53-66

TOLENTINO (MC), 20 marzo 2024 – Una Virtus Assisi in grande forma e trascinata da un super Genjac e da un ottimo Bugionovo, va a vincere nel turno infrasettimanale a Tolentino su un campo ostico e difficile e non ferma la propria corsa portando a casa altri 2 punti pesantissimi. Vittoria rossoblu con il punteggio finale di 53-66 e Virtus Assisi di spessore. 

IL MATCH Partita da subito equilibrata: Tolentino 7 e Virtus Assisi 8 dopo cinque minuti, con Genjac in grande spolvero che mette a referto 6 punti. La gara prosegue e si gioca punto a punto. Il primquarto finisce con Tolentino sopra di 2 punti: Tolentino 13 Virtus 11. 

Seconda frazione e Virtus che parte forte. A metà del quarto Assisi sul +6: Tolentino 13 Virtus 19. Tolentino però non ci sta e si riporta sotto, grazie ad un tiro da 3 allo scadere i padroni di casa riducono lo svantaggio a una lunghezza. Il secondo quarto termina con la Virtus avanti di 1: 29-30.

Partita sempre molto equilibrata. Le squadre giocano a viso aperto. Una bomba da 3 di Jack Anastasi scava un piccolo margine a cinque minuti dalla fine: Tolentino 35 Virtus Assisi. La Virtus adesso prova un piccolo allungo  e va sul 35-43 a due minuti dalla fine. Alla terza sirena i ramazzi di Piazza hanno margine: 39-49.

Tolentino non ci sta e riduce lo svantaggio: 48-55 quando mancano 4 minuti alla fine. Due canestri di Genjac in serata super riportano la Virtus avanti di 13: 48-61. Tolentino prova un ultimo sforzo, ma Bugionovo è implacabile. La Virtus vince su un campo difficilissimo. E prosegue il proprio cammino: finisce 53-66 per la squadra rossoblu. 

Basket Tolentino – Virtus Assisi 53-66

Tolentino: Frascarelli ne, Cobanaj, Malloni 9, Vissani 4, Conti, Olocco 26, Pelliccioni 6, Farroni ne, Gismondi 2, Mazzoleni, Taborro 6. All. Campetella

Assisi: Santantonio 3, Pagano ne, Bugionovo 17, Provvidenza M., Anastasi J. 3, Provvidenza G. 3, Ouro Bagna 12, Genjac 22, Razzi 2, Zefi ne, Anastasi F. 4, Ciancabilla. All. Piazza

Parziali: 13-11, 16-19, 10-19, 14-17
Progressivi: 13-11, 29-30, 39-49, 53-66
Usciti per 5 falli: Malloni e Taborro (Tolentino)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Super Virtus Assisi: anche contro Urbania è grande vittoria 75-72

ASSISI, 17 marzo 2024 – Ancora una grande Virtus Assisi, ancora una partita bella e avvincente vinta dai ragazzi rossoblu di coach Gianmarco Piazza. E ancora un buon basket al PalaSir di Santa Maria degli Angeli in una gara di livello. E soprattutto ancora 2 punti per la classifica della Virtus Assisi guadagnati contro un’Urbania mai doma: 75-72, pubblico divertito ed entusiasta per una squadra assisiate che in questo girone di ritorno disputa ogni gara al massimo con ottimi e positivi risultati.

IL MATCH Le squadre entrano un po’ contratte e si segna poco. 6-6 dopo 5 minuti. Partita equilibrata, ospiti che spingono. La Virtus regge e tiene il campo. Fine primo quarto Virtus 15 Urbania 14. Urbania parte meglio nella seconda frazione e si porta avanti, ma la Virtus reagisce e accorcia le distanze: Virtus 22 Urbania 24 a 5 dalla fine. Urbania gioca in maniera decisa, prova ancora l’allungo e chiude avanti di 5. Virtus 34 Urbania 39 alla pausa lunga.

Coach Piazza schiarisce le idee ai suoi negli spogliatoi. La Virtus così parte forte e dopo 4 minuti si porta avanti: Virtus 43 Urbania 41. Ora Assisi è la solita squadra, gioca bene e prova ad allungare: 52 a 45 a tre minuti dalla fine. Ma la partita è bella e l’avversario c’è. Urbania infatti non ci sta e si riporta ancora sotto. Fine terzo quarto: Virtus 56 Urbania 53.

La partita si gioca punto a punto ed è equilibrata. Ultima frazione avvincente e pubblico che si diverte. Virtus 64 Urbania 58 a 5 dalla fine. Urbania non ci sta mai e lotta fino alla fine, ma la Chemiba Virtus Assisi resiste e la porta a casa come ormai da tempo accade, con forza, determinazione e voglia di vincere, trascinata da una prestazione di squadra importante. Finale Virtus 75 Urbania 72, la Virtus Assisi non si ferma più.

Virtus Assisi – Pallacanestro Urbania 75-72

Virtus Assisi: Santantonio 3, Pagano ne, Bugionovo 14, Provvidenza M., Anastasi J. 9, Provvidenza G. 12, Ouro Bagna 21, Genjac 6, Razzi, Zefi ne, Anastasi F. 10, Ciancabilla ne. All. Piazza

Urbania: Lulaj L. 6, Baldassarri 5, Dominguez, Campana 7, Di Coste 17, Altieri 12, Galavotti ne, Campos 8, Diana 8, Matteucci 9, Tancini ne. All. Dutto

Parziali: 15-14, 19-25, 22-14, 19-19.

Progressivi: 15-14, 34-39, 56-53, 75-72.

Usciti per 5 falli: Lulaj L., Campos e Matteucci (Urbania)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Super Ouro Bagna segna 31 punti: una grande Virtus batte Pesaro 82-69

ASSISI, 10 marzo 2024 – Un super Ouro Bagna realizza ben 31 punti e trascina la Virtus Assisi nella gara di campionato al PalaSir facendo esultare il palazzetto di casa. Per i ragazzi di Piazza una buona prestazione di squadra, in crescita dall’inizio alla fine. 82-69 per una vittoria pesante e significativa al cospetto di un avversario sempre tosto.

IL MATCH Pesaro parte meglio mentre la Virtus Assisi non riesce a trovare la via del canestro. Ouro Bagna sprona da subito i suoi e la Virtus si riavvicina. Da meno 5, al sorpasso. Perché a un minuto dalla fine una bomba da tre punti di Jack Anastasi porta la Virtus in vantaggio. Fine primo quarto Virtus 12 Pesaro 11.

Ora la partita è equilibrata. Virtus 18 Pesaro 17 a cinque minuti dalla fine del secondo quarto. Alla fine della frazione la Virtus riesce a prendere un piccolo margine. E si porta aventi di tre punti: Virtus 28 Pesaro 25. Il copione non cambia, 41 pari dopo cinque minuti della terza frazione con le due squadre che macinano gioco. Sono gli ospiti però a mettere paura alla squadra e al pubblico di casa. Terzo quarto che si chiude con Pesaro avanti di un punto: 48-49.

Ultimo quarto di spettacolo. Soprattutto perché la partita si fa avvincente e diverte pubblico e tifosi. Dal cilindro continuano ad uscire le magie di un Ouro Bagna a tratti di elevata categoria. Con 6 punti consecutivi il giocatore voluto fortemente da coach Piazza, difende, segna e trascina i suoi al +8. Virtus 60 Pesaro 52 dopo tre minuti di gioco. Una bomba dalla lunga di Razzi porta la Virtus al +15, partita in cantiere con la squadra che resta nel pezzo. Virtus 68 Pesaro 53 a metà dell’ultima importante frazione. Pesaro prova a reagire ma cinque punti in fila del solito Ouro Bagna che incanta il palazzetto portano la Virtus al +16 a due minuti e mezzo dalla fine. Virtus 73 Pesaro 57. Finisce 82-69, Ouro Bagna show e squadra che resta su ottimi livelli per una Virtus Assisi pronta a guadagnarsi posizioni importanti da qui alla fine della stagione regolare.

Virtus Assisi – Basket Giovane Pesaro 82-69

Chemiba Virtus Assisi: Santantonio, Pagano, Bugionovo 11, Provvidenza M. 2, Anastasi J. 8, Provvidenza G. 10, Ouro Bagna 31, Genjac 10, Razzi 10, Zefi, Anastasi F. , Ciancabilla. All. Piazza

Basket Giovane Pesaro: Di Francesco 1, Aloi 12, Santinelli 7, Santi ne, Siepi 22, Sablich 7, Alessandroni, Pagnini, Colotti, Gueye 6, Lorenzi 14. All. Donati

Parziali: 12-11, 16-14, 20-24, 34-20.

Progressivi: 12-11, 28-25, 48-49, 82-69.

Usciti per 5 falli: Gueye (Pesaro)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Vincono i padroni di casa ma contro Montemarciano la Virtus c’è: 80-69

MONTEMARCIANO (AN) – La Virtus Assisi tiene testa ad una Upr Montemarciano seconda in classifica in coabitazione e lo fa praticamente per tre quarti su tre. Una partita bella ed in perfetto equilibrio con i ragazzi di Piazza bravi a stare costantemente nel match. Primo quarto in perfetto equilibrio, seconda frazione leggermente avanti Montemarciano. La Virtus giocava un ottimo terzo quarto e chiudeva avanti nel parziale riportandosi in perfetta parità: 50-50. Lo strappo decisivo per i padroni di casa solo nell’ultima frazione con una Virtus che ha saputo mettere in seria difficoltà un forte Montemarciano, squadra nelle zone nobili della classifica non per caso. Maggiotto miglior marcatore del match con 24 punti per i padroni di casa, Genjac ne segna 20 per gli ospiti con il solito Ouro Bagna a ruota. Finale 80-69 per una – comunque – buona Virtus da trasferta seppur sconfitta. 

Upr Montemarciano – Virtus Assisi 80-69 

Montemarciano: Araujo 12, Lupetti 2, Simo ne, Savelli L. 2, Ponzella ne, Savelli F. 5, Giachi, Vita Sadi 11, Pentucci 18, Baldoni 6, Vernelli ne, Maggiotto 24. All. Ercolessi 

Assisi: Santantonio 2, Bugionovo 1, Provvidenza M. 3, Anastasi J., Provvidenza G. 10, Ouro Bagna 18, Genjac 20, Razzi 7, Zefi ne, Anastasi F. 8, Ciancabilla ne. All. Piazza 

Parziali: 18-18, 13-11, 19-21, 30-19
Progressivi: 18-18, 31-29, 50-50, 80-69
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Virtus Assisi di forza e carattere: importante vittoria sulla Taurus Jesi 90-84

ASSISI, 25 febbraio 2024 – La Virtus Assisi batte in rimonta la Taurus Jesi al PalaSir di Santa Maria degli Angeli e prosegue la propria corsa in campionato. Davanti al pubblico di casa la partita termina con il punteggio ampio di 90-84, con una Virtus Assisi che ha faticato non poco per avere la meglio sugli avversari, mai domi. IL MATCH Jesi parte meglio. Partita in cui gli ospiti danno da subito del filo da torcere ai padroni di casa. A 5 minuti dalla fine del quarto ospiti avanti di 10 punti: 5-15. Virtus che fatica a trovare la via del canestro, Jesi che prova ad allungare. Due bombe da 3 di Jack Anastasi permettono alla Virtus Assisi di ridurre il passivo, ma il primo quarto termina Virtus 16 e Taurus Jesi 26. Nel secondo quarto partono sempre meglio gli ospiti che amministrano il vantaggio. La Virtus resta nel match, i canestri di Ouro Bagna e Guido Provvidenza permettono ai padroni di casa di accorciare il distacco. Al riposo si va sul 41-47 per la squadra marchigiana. Terza frazione in cui gli ospiti partono fortissimo e il parziale è di 0-9. 41-56 e la Virtus fatica. I canestri di Genjac però riportano sotto la Virtus, che piano piano rimonta e si avvicina, ospiti alle corde: una bomba da 3 di Bugionovo firma il sorpasso a quattro dal termine. 60-59 e il palazzetto adesso esulta. Mancano 5 minuti alla chiusura del quarto, Jack Anastasi infila due tiri da 3 punti che scavano un leggero margine. Suona la sirena, 70-67 Virtus Assisi. Ultima frazione in cui il palazzetto trascina i ragazzi rossoblu. Coach Piazza centellina le forze in campo dalla panchina, 81-75 a metà quarto. La Virtus amministra e resiste agli attacchi avversari, finisce 90-84. Virtus che fatica, ma vince contro una squadra che non ha mai mollato. 


Virtus Assisi – Wispone Taurus Jesi 90-84

Assisi: Santantonio 5, Pagano ne, Bugionovo 8, Provvidenza M. 7, Anastasi J. 15, Provvidenza G. 10, Ouro Bagna 15, Genjac 26, Razzi 2, Zefi ne, Anastasi F. 2, Ciancabilla ne. All. Piazza

Jesi: Moretti 2, Ortenzi 3, Marziali 17, Giulietti 1, Marcone 8, Zandri 21, Yusuf 10, Pesce 8, Pistola ne, Pierleoni 18. All. Latini

Parziali: 16-26, 25-21, 29-20, 20-17.
Progressivi: 16-26, 41-47, 70-67, 90-84.
Usciti per 5 falli: Santantonio (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi 

La Virtus cade nel derby a Gualdo dopo una grande partenza iniziale: 73-63

GUALDO TADINO, 18 febbraio 2024 – La Virtus Assisi cade a Gualdo 73-63. Derby avvincente che non sorride ai rossoblu. Accade praticamente il contrario di quanto spesso accaduto in questa stagione ai ragazzi di Piazza. Questa volta infatti la Virtus Assisi non è costretta a rincorrere nella fase iniziale della gara, anzi addirittura fugge via nei primi due quarti mettendo la testa avanti in maniera decisa. Sono poi gli avversari che con una veemente reazione raggiungono gli ospiti, li sorpassano e allungano. Gualdo che recupera lo svantaggio con una importante prova di squadra nel terzo quarto di gioco e chiude il match con un parziale importante nell’ultima frazione. Per la Virtus una sconfitta che non intacca l’ottimo cammino fin qui nel girone di ritorno. Testa alla prossima. 

Basket Gualdo – Virtus Assisi 73-63

Gualdo: Marini L. 22, Rossi 8, Monacelli 11, Marini F. ne, Gramaccia 4, Ardenti ne, Moriconi, Tripodi 3, Bordicchia ne, Uranga 7, Vukobrat 16, Argalia 2. All. Paleco

Assisi: Santantonio, Pagano ne, Provvidenza M. 9, Anastasi J. 3, Provvidenza G. 21, Ouro Bagna 5, Genjac 16, Razzi 3, Zefi ne, Anastasi F. 6, Marroni ne, Ciancabilla ne. All. Piazza

Parziali: 9-11, 16-23, 23-20, 25-9
Progressivi: 9-11, 25-34, 48-54, 73-63
Usciti per 5 falli: Provvidenza G. (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Virtus Assisi epica: rimonta da -19 e batte San Marino al PalaSir nella serata di San Valentino 

ASSISI, 14 febbraio 2024 – Una grande Virtus Assisi rimonta da meno 19 punti e vince una partita a tratti epica al PalaSir, battendo una forte Titano San Marino, avanti nel punteggio in maniera larga e convincente per ben tre quarti su quattro. Alla fine una grandissima rimonta della squadra di Piazza, e nuova vittoria rossoblu nella serata del turno infrasettimanale a San Valentino: 78-74 con un’ultima frazione da urlo. 

IL MATCH Ingresso eccezionalmente gratuito al PalaSir per tutti. San Marino parte forte, molto precisa al tiro. Virtus 4 e San Marino 11 dopo 4 minuti. Super vantaggio ospite e padroni di casa ancora una volta di rincorsa. La Virtus prova a reagire, ma San Marino è implacabile sia dalla lunga che sul pitturato. Finisce il primo quarto: Virtus 18 – Titano San Marino 31. 

Secondo quarto che inizia un po’ contratto per entrambe le squadre. Guido Provvidenza con 5 punti consecutivi prova a ricucire il distacco, ma San Marino risponde e allunga. Partita giocata a viso aperto, ospiti precisi e cinici. Virtus 23 – San Marino 42 a 2 minuti dalla fine. Una frazione importante per la la squadra ospite. Fine del secondo quarto con la Virtus sotto: Assisi 28 – Titano San Marino 47. 

La Virtus non ci sta. Bugionovo, Genjac e Ouro Bagna riportano man mano i padroni di casa a meno 11. Virtus 40 e Titano San Marino 51. La Virtus lotta e difende e si porta a meno 7 con canestri precisi e via via migliorando la propria prestazione. Fine terzo quarto: Virtus 53 – Titano San Marino 60. 

Ora la Virtus c’è, e come se c’è. Guido Provvidenza e Ouro Bagna riducono ancora il vantaggio. A 7 minuti dalla fine si legge Virtus 60 e Titano San Marino 63 sul tabellone. Partita equilibrata e combattuta. La Virtus gioca e reagisce, la rimonta diventa realtà. A 4 minuti dalla fine due bombe consecutive dalla lunga di Jack Anastasi portano la Virtus in vantaggio: 72 a 70. Ouro Bagna firma un’altra bomba del +4 a 1 minuto dalla fine: Virtus 76 – Titano San Marino 72. Il palasport esulta. L’impresa è quella di una grande squadra. Finisce Virtus 78 e Titano San Marino 74. Immensa Virtus. Grande vittoria contro una grande squadra. 

Virtus Assisi – Pallacanestro Titano San Marino 78-74 

Assisi: Santantonio 2, Pagano ne, Bugionovo 11, Provvidenza M., Anastasi J. 11, Provvidenza G. 14, Ouro Bagna 17, Genjac 14, Razzi 3, Zefi ne, Anastasi F. 6, Ciancabilla ne. All. Piazza 

San Marino: Borello ne, Gamberini 8, Frigoli 14, Macina 2, Fusco 15, Botteghi ne, Dini ne, Felici 20, Pesaresi 15, Monticelli, Gasperoni ne. All. Millina 

Parziali: 18-31, 10-16, 25-13, 25-14
Progressivi: 18-31, 28-47, 53-60. 78-74
Usciti per 5 falli: Santantonio (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

La Virtus Assisi rimonta e vince: al PalaSir cade anche Falconara 73-63

ASSISI, 11 febbraio 2024 – La Chemiba Virtus Assisi vince in rimonta al PalaSir e va a riprendersi 2 punti importanti contro Falconara proseguendo la propria corsa importante dopo lo stop del turno precedente in casa della prima della classe Recanati. Dopo una metà di gara di rincorsa, i ragazzi rossoblu mettono la freccia e chiudono il match vittoriosi con una importante rimonta: 73-63.

IL MATCH Falconara parte forte mentre la Virtus non riesce a trovare la via del canestro. Virtus sotto nel punteggio: 2-11 dopo appena 5 minuti. La Virtus Assisi prova a reagire e una bomba dalla lunga di Bugionovo la riporta a meno 2. Finisce il primo quarto, Virtus 14 e Falconara 17. Gli ospiti partono forte anche nel secondo quarto e dopo 5 minuti vanno sopra di ben 8 lunghezze, 19-27. La Virtus prova a rientrare. Un canestro di Genjac porta i padroni di casa a meno 2 a un solo minuto dalla fine. Virtus 32 e Falconara 34. Gli ospiti alla pausa lunga sono ancora avanti di 4: 32-36.

Al rientro in campo la partita torna in equilibrio. Le squadre giocano e la Virtus Assisi appare ancora più convinta. Passano i minuti, 47-49 e sul tabellone mancano 4 minuti. Le bombe di Bugionovo e Jack Anastasi sul finale del quarto portano avanti la Virtus. E’ sorpasso! Finisce il terzo quarto con i padroni di casa che ora sono avanti: 57-54. La partita continua sul filo dell’equilibrio, 63-59 a metà quarto. Una bomba di Jack Anastasi e un canestro di Ouro Bagna portano la Virtus avanti 68 a 59, adesso mancano 3 minuti alla fine. Falconara prova a reagire, ma ancora un tiro da tre di Ouro Bagna a 20 secondi dalla fine chiude la partita e fa esultare definitivamente il palasport. Finisce Virtus 73 Falconara 63, Assisi torna alla vittoria, in maniera convinta e convincente.

Chemiba Virtus Assisi – Falconara Basket 73-63

Chemiba Virtus Assisi: Santantonio 7, Pagano ne, Bugionovo 17, Provvidenza M. 3, Anastasi J. 12, Provvidenza G. 7, Ouro Bagna 15, Genjac 10, Razzi 2, Zefi ne, Anastasi F., Marroni ne. All. Piazza

Falconara: Caggiula 13, Centanni E. 4, Pajola 19, Centanni F. 8, Giorgini, Ciarrocchi ne, Curzi 9, Cotellessa ne, Buccini 6, Luini 4, Grilli, Falaschi ne. All. Reggiani

Parziali: 14-17, 18-19, 25-18, 16-9.
Progressivi: 14-17, 32-36, 57-54, 73-63.
Usciti per 5 falli: Caggiula (Falconara)

Ufficio Stampa Virtus Assisi