antalya escort fethiye escort adana escort alanya escort

Virtus Assisi epica: rimonta da -19 e batte San Marino al PalaSir nella serata di San Valentino 

ASSISI, 14 febbraio 2024 – Una grande Virtus Assisi rimonta da meno 19 punti e vince una partita a tratti epica al PalaSir, battendo una forte Titano San Marino, avanti nel punteggio in maniera larga e convincente per ben tre quarti su quattro. Alla fine una grandissima rimonta della squadra di Piazza, e nuova vittoria rossoblu nella serata del turno infrasettimanale a San Valentino: 78-74 con un’ultima frazione da urlo. 

IL MATCH Ingresso eccezionalmente gratuito al PalaSir per tutti. San Marino parte forte, molto precisa al tiro. Virtus 4 e San Marino 11 dopo 4 minuti. Super vantaggio ospite e padroni di casa ancora una volta di rincorsa. La Virtus prova a reagire, ma San Marino è implacabile sia dalla lunga che sul pitturato. Finisce il primo quarto: Virtus 18 – Titano San Marino 31. 

Secondo quarto che inizia un po’ contratto per entrambe le squadre. Guido Provvidenza con 5 punti consecutivi prova a ricucire il distacco, ma San Marino risponde e allunga. Partita giocata a viso aperto, ospiti precisi e cinici. Virtus 23 – San Marino 42 a 2 minuti dalla fine. Una frazione importante per la la squadra ospite. Fine del secondo quarto con la Virtus sotto: Assisi 28 – Titano San Marino 47. 

La Virtus non ci sta. Bugionovo, Genjac e Ouro Bagna riportano man mano i padroni di casa a meno 11. Virtus 40 e Titano San Marino 51. La Virtus lotta e difende e si porta a meno 7 con canestri precisi e via via migliorando la propria prestazione. Fine terzo quarto: Virtus 53 – Titano San Marino 60. 

Ora la Virtus c’è, e come se c’è. Guido Provvidenza e Ouro Bagna riducono ancora il vantaggio. A 7 minuti dalla fine si legge Virtus 60 e Titano San Marino 63 sul tabellone. Partita equilibrata e combattuta. La Virtus gioca e reagisce, la rimonta diventa realtà. A 4 minuti dalla fine due bombe consecutive dalla lunga di Jack Anastasi portano la Virtus in vantaggio: 72 a 70. Ouro Bagna firma un’altra bomba del +4 a 1 minuto dalla fine: Virtus 76 – Titano San Marino 72. Il palasport esulta. L’impresa è quella di una grande squadra. Finisce Virtus 78 e Titano San Marino 74. Immensa Virtus. Grande vittoria contro una grande squadra. 

Virtus Assisi – Pallacanestro Titano San Marino 78-74 

Assisi: Santantonio 2, Pagano ne, Bugionovo 11, Provvidenza M., Anastasi J. 11, Provvidenza G. 14, Ouro Bagna 17, Genjac 14, Razzi 3, Zefi ne, Anastasi F. 6, Ciancabilla ne. All. Piazza 

San Marino: Borello ne, Gamberini 8, Frigoli 14, Macina 2, Fusco 15, Botteghi ne, Dini ne, Felici 20, Pesaresi 15, Monticelli, Gasperoni ne. All. Millina 

Parziali: 18-31, 10-16, 25-13, 25-14
Progressivi: 18-31, 28-47, 53-60. 78-74
Usciti per 5 falli: Santantonio (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

La Virtus Assisi non si ferma più: il 2024 è fin qui di sole vittorie, battuto il Perugia Basket 79-73

ASSISI, 14 gennaio 2024 – La Chemiba Virtus Assisi continua la striscia positiva in un 2024 fin qui di sole vittorie, e inverte decisamente la rotta mettendo altri due punti in cantiere molto importanti per la propria classifica. Contro il Perugia Basket la partita è subito equilibrata. Primo quarto che va via con le due squadre che giocano bene, ed a 5 primi dal termine la Virtus è dietro di 1 punto. Bene Genjac e Bugionovo. Le bombe da tre di Razzi e Ouro Bagna, bene in campo, danno un piccolo vantaggio alla Virtus e il primo quarto termine con Assisi avanti: Virtus 22 e Perugia 18. Perugia Basket che parte forte nella seconda frazione e con un parziale di 12 a 3 dopo 5 minuti si porta avanti di 5 lunghezze. La Virtus prova subito a rientrare. Un tiro dalla lunga di Ouro Bagna allo scadere permette alla Virtus Assisi di accorciare le distanze. Fine del secondo quarto Virtus 37 e Perugia 40. Ospiti avanti. Partita combattuta al rientro dopo la pausa lunga e a metà del terzo quarto la Virtus è di nuovo avanti: 49-48. Un paio di contropiede portano Perugia però di nuovo a mettere la testa davanti, e i ragazzi di coach Piazza sembrano soffrire: Virtus 51 Perugia 56 a 3 minuti dalla fine. la partita è bella, prima avanti l’una, poi l’altra. le squadre giocano ed entrambe vogliono vincere. Il quarto termina con gli ospiti avanti di 3: 58-61. Il palazzetto trascina i ragazzi rossoblu, che adesso sono decisi a vincerla. La Virtus così parte forte e dopo 3 minuti è sopra di 5 punti, 70-65. Si lotta su ogni pallone, gli ospiti provano a reagire, ma la Virtus riesce a mantenere il vantaggio. Finisce 79-73, ossigeno puro per la Virtus Assisi, ora pronta a disputare un altro campionato, mina vagante per i futuri avversari. 

Virtus Assisi – Perugia Basket 79-73

Assisi: Santantonio 8, Pagano ne, Bugionovo 13, Provvidenza M. 5, Anastasi J. 9, Provvidenza G. 5, Ouro Bagna 15, Genjac 16, Razzi 6, Zefi ne, Anastasi F. 2, Ciancabilla. All. Piazza

Perugia: Pennicchi 20, Lupattelli, Marconi 10, Righetti L. 9, Palazzoni 4, Burini 6, Righetti T., Gauzzi 20, Ragni ne, Minieri 4, Gialli. All. Vispa

Parziali: 22-18, 15-22, 21-21, 21-12
Progressivi: 22-18, 37-40, 58-61, 79-73
Usciti per 5 falli: Palazzoni e Burini (Perugia)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

La Virtus Assisi cade anche a Falconara: finisce 61-55 per la squadra marchigiana 

FALCONARA (AN), 28 ottobre 2023 – La Virtus Assisi non sfonda il muro a Falconara e va incontro ad un’altra sconfitta: 61-55. Una gara di rincorsa per la squadra di coach Piazza, con i padroni di casa sempre davanti nel punteggio. Virtus Assisi – senza Jacopo Anastasi – che non è mai andata troppo sotto rispetto agli avversari, ma che non è risuscita nemmeno mai a mettere la testa avanti nel match. Una Virtus Assisi migliore nel parziale solo nell’ultimo quarto di gioco. In doppia cifra alla fine della gara il solito Guido Provvidenza, con un Genjac in crescita in tema di punti a tabellino. Ora serve assolutamente una reazione – e si torna subito in campo con il turno infrasettimanale – quella reazione già chiesta dal coach assisiate alla sua squadra la scorsa settimana, affinché la stagione trovi presto la direzione attesa.

Falconara Basket – Virtus Assisi 61-55

Falconara: Caggiula 13, Centanni E. 5, Pajola 4, Centanni F. 16, Giorgini 3, Ciarrocchi ne, Cotellessa ne, Ponti 5, Luini 5, Bartolucci 6, Grilli 4, Falaschi ne. All. Reggiani

Assisi: Santantonio 3, Pagano ne, Bugionovo 7, Provvidenza M. 3, Provvidenza G. 15, Genjac 21, Razzi, Zefi, Anastasi 6, Marroni ne, Ciancabilla. All. Piazza

Parziali: 12-9, 22-18, 16-15, 11-13.
Progressivi: 12-9, 34-27, 50-42, 61-55.
Usciti per 5 falli: Santantonio (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Bramante Pesaro dimostra la sua forza: la Virtus cade 95-59

PESARO, 1 aprile 2023 – Si chiude con una sconfitta 95-59 il campionato della Virtus Assisi dopo le due vittorie consecutive che i ragazzi di Piazza avevano ottenuto nei turni precedenti. Una Virtus più rilassata che sull’onda delle due ultime vittorie è arrivata a Pesaro senza più troppo da chiedere al campionato.

Ne è uscita fuori una partita che ha visto i padroni di casa guidare la gara dall’inizio alla fine, con le forze in campo che hanno decisamente parlato a favore della Bramante Pesaro. Pesaro terza in classifica e Virtus che chiude la stagione con 10 punti.

Una stagione non troppo esaltante, ma che nel finale ha fatto vedere la reale forza di un gruppo che non ha mai mollato. Buone le prove del solito Guido Provvidenza e dei fratelli Capezzali, prova corale rispetto alle due gare passate maggiormente sottotono. Ora ci sarà tempo per guardare alle cose buone e agli errori fatti e programmare il prossimo futuro guardando con ottimismo alla crescita dei giovani, con anche alle spalle un settore giovanile della Virtus Assisi in crescita e costantemente ricco di grandi risultati.

Bramante Pesaro – Virtus Assisi 95-59

Pesaro: Crescenzi 8, Ricci 6, Druda 2, Ferri 3, Nicolini E., Centis 13, Sablich 15, Delfino 16, Stefani 10, Pipitone ne, Panzieri 15, Giampaoli 7. All. Nicolini M.

Assisi: Santantonio 6, Iovene, Provvidenza M. 3, Capezzali T. 10, Meccoli 7, Provvidenza G. 14, Zefi 2, Capezzali G. 12, Pagano, Ciancabilla 5. All. Piazza

Parziali: 25-13, 18-16, 21-15, 31-15.
Progressivi: 25-13, 43-29, 64-44, 95-59.
Usciti per 5 falli: Capezzali T. (Assisi)
Top Rimbalzi: Delfino 24 (Pesaro); Meccoli e Santantonio 7 (Assisi)
Top Assist: Delfino 9 (Pesaro); Provvidenza M. e Santantonio 3 (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Una Virtus Assisi che vince ancora: Montemarciano sconfitto al PalaSir 75-68

ASSISI, 29 marzo 2023 – La Virtus Assisi non si ferma più ed esce definitivamente dal periodo  buio mettendo in cantiere una seconda grande vittoria consecutiva. Al PalaSir i ragazzi di Piazza vincono il recupero nel turno infrasettimanale contro il Basket Montemarciano disputando una gara praticamente perfetta e prolungando la propria striscia positiva.

Una Virtus Assisi sempre avanti nel punteggio che ha saputo amministrare la gara senza grossi affanni tenendo a bada la squadra avversaria che mai ha mollato durante l’arco della partita. Sostenuta dai tifosi di casa, la Virtus Assisi trascinata da un super Meccoli e da un Tommaso Capezzali in stato di grazia, ha vinto la gara con convinzione e buon gioco. Una buona prova di squadra, per una Virtus Assisi che chiude in bellezza una stagione tribolata, capace di uscire dalle sabbie mobili con grande carattere.

Bene tutti in maglia rossoblu, con capitan Marco Povvidenza, Guido Provvidenza e Santantonio in doppia cifra a referto, insieme agli stessi Meccoli e Tommaso Capezzali, entrambi top scorer. Una super Virtus che saluta i propri tifosi come meglio non si poteva. Finisce 75-68 ad Assisi.

Virtus Assisi – Montemarciano Basket 75-68

Assisi: Santantonio 10, Iovene ne, Provvidenza M. 14, Capezzali T. 17, Meccoli 17, Provvidenza G. 10, Zefi ne, Capezzali G. 7, Pagano ne, Ciancabilla. All. Piazza

Montemarciano: Tagnani 16, Bartolucci 8, Savelli L. 6, Martinez 3, Konteh ne, Luini, Alessandroni 5, Maiolatesi 2, Curzi 6, Maggiotto 22. All. Castracani

Parziali: 24-16, 10-18, 25-20, 16-14.
Progressivi: 24-16, 34-34, 59-54, 75-68.
Usciti per 5 falli: Maggiotto (Montemarciano)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Super Virtus a Porto Sant’Elpidio: è una grande vittoria 91-92 dopo un over time

PORTO SANT’ELPIDIO (FM) – Una grande Chemiba Virtus Assisi vince sul campo del Porto Sant’Elpidio Basket una gara giocata con cuore e carattere e si avvia verso una positiva chiusura della stagione dopo un’annata alquanto tribolata. I ragazzi di coach Piazza giocano una gara perfetta, una partita infinita con un finale al cardiopalma. Dopo un tempo supplementare sono gli ospiti ad esultare, in un finale thrilling la sirena suona sul 91-92. E la Virtus esulta. 

IL MATCH Primo quarto di equilibrio, con i padroni di casa che mettono subito la testa avanti al termine della frazione di avvio. Ma i soli tre punti di vantaggio lasciano ben sperare la Virtus Assisi e così sarà. Dal secondo quarto gli ospiti comandano nel gioco e nel punteggio, disputando un match praticamente perfetto. L’adrenalina del vantaggio costante tiene sul pezzo i ragazzi di Piazza, reattivi in difesa e in attacco e precisi al tiro. Terza frazione ancora di marca Virtus Assisi, davvero bene nel match. Ospiti meno precisi,
Virtus bene anche dalla lunetta. 

Ma la quarta frazione tiene a galla i padroni di casa, sempre dietro nel punteggio ma attaccati alla gara. Finale che sembrava a favore degli ospiti, ma Porto Sant’Elpidio con un tiro da tre sulla sirena impatta. Si va all’over time. Padroni di casa che entrano bene in campo e sembrano stavolta andare via decisi verso la vittoria. 

La gara non è finita. E sembra non finire mai. La Virtus ora rincorre, ma la precisione a canestro e ai liberi fanno la differenza. Sorpasso Virtus e finale che non ti aspetti. Padroni di casa che sulla sirena vanno al tiro della ‘disperazione’ da lontano. Virtus avanti di 2. Palla sul ferro, ma uno dei due arbitri fischia un fallo fra le veementi proteste ospiti. Tre tiri liberi, solo uno a segno. La Virtus vince di 1, ed esulta per vittoria meritatissima. 

TABELLINI Prestazione di squadra di livello, capitan Provvidenza in doppia cifra, Tommaso Capezzali ottimo nel match che fa la differenza dalla lunetta. Bene Meccoli e Giacomo Capezzali, anch’essi in doppia cifra. La differenza a canestro la fa il solito Guido Provvidenza, con ben 27 punti a referto. Ottima Virtus. 

Porto Sant’Elpidio Basket – Virtus Assisi 91-92 dts

P.S.Elpidio: Morresi, Boffini 25, Torresi 14, Cappelletti, Sagripanti 11, Olivieri, Cappella 15, Spernanzoni 19, Marilungo 6, Meraglia 1. All. Ramini

Assisi: Santantonio 4, Provvidenza M. 14, Capezzali T. 17, Meccoli 13, Provvidenza G. 27, Zefi ne, Capezzali G. 13, Pagano, Ciancabilla 4. All. Piazza

Parziali: 18-15, 15-19, 23-27, 25-20, 10-11.
Progressivi: 18-15, 33-34, 56-61, 81-81, 91-92.
Usciti per 5 falli: Sagripanti e Spernanzoni C. (P.S.Elpidio); Ciancabilla (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

A Porto Recanati vincono i padroni di casa sulla Virtus Assisi 91-66

PORTO RECANATI, 15 marzo 2023 – Nulla da fare per la Virtus Assisi a Porto Recanati in una partita proibitiva e contro un avversario che ha dimostrato per l’intero arco del match di essere più forte. Gara sempre in salita per i ragazzi di Piazza, e vantaggio della squadra di casa che aumenta con il passare dei minuti. 

Primo quarto equilibrato e Virtus Assisi sotto di 2, poi i padroni di casa iniziano a prendere il largo. Seconda frazione in cui lo strappo è decisivo e il margine va in sicurezza per Recanati, alla pausa lunga avanti 52-36. 

Poi il copione non cambia, nella terza frazione ospiti che mantengono il vantaggio costante, poi sul finale ancora un ulteriore strappo, con gli ospiti alle corde. 

Tommaso Capezzali bene a tabellino con una prestazione personale significativa, seguito da Guido e Marco Provvidenza, tutti in doppia cifra. Per Recanati è Mancini il top scorer. Finisce 91-66, la Virtus sbatte contro un avversario di livello. 

Attila Junior Porto Recanati – Virtus Assisi 91-66

Porto Recanati: Mancini 19, Centanni 8, Tibs, Gamazo 10, Gurini 10, Cingolani 4, Zandri 1, Redolf 8, Fraga 21, Baldoni 6, Alfonsi 4. All. Scalabroni

Virtus Assisi: Santantonio 7, Iovene, Provvidenza M. 11, Capezzali T. 18, Meccoli 9, Provvidenza G. 12, Zefi, Capezzali G. 7, Pagano, Ciancabilla 2. All. Piazza

Parziali: 25-23, 27-13, 20-15, 19-15.
Progressivi: 25-23, 52-36, 72-51, 91-66.
Usciti per 5 falli: Capezzali G. (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Il derby umbro va alla Valdiceppo Basket che batte la Virtus al PalaSir 63-76

ASSISI, 12 marzo 2023 – Il derby umbro di C Gold va alla Valdiceppo Basket che passa al PalaSir 63-76. Solito copione per i ragazzi di coach Piazza, presenti nel match ma costretti a rincorrere fin dal primo quarto. Dall’altro lato una Valdiceppo che ha saputo amministrare una gara condotta dall’inizio riuscendo a contenere le reazione degli avversari che in più occasioni hanno provato a rientrare decisamente in partita. 

Alla fine ne è uscita fuori una partita comunque giocata a viso aperto dalle due squadre davanti ad un buon pubblico di ambedue le squadre. Andamento del match costante dal punto di vista del punteggio, con gli ospiti sempre avanti, ma con la Virtus Assisi a distanza non troppo di sicurezza. Valdiceppo più precisa al tiro, Virtus Assisi anche non troppo fortunata. Dopo i primi tre quarti sullo stesso filone, nell’ultima frazione la Virtus ha anche avuto l’occasione per tornare sotto in maniera decisa nei minuti finali e riaprire il match. 

Due ferri a canestro hanno però costretto i ragazzi di Piazza a subire i precisi contropiede degli avversari. Bene i fratelli Capezzali per i rossoblu con il solito Guido Provvidenza miglior realizzatore. In maglia ospite da segnalare Anastasi e Reimundo oltre a una prova di squadra corale comunque più convincente. Finisce 63-76. Per la Virtus, apparsa nel finale anche afflitta per una sconfitta che allunga la serie negativa, una stagione davvero sfortunata. 

Virtus Assisi – Valdiceppo Basket 63-76

Virtus Assisi: Santantonio 2, Provvidenza M. 2, Capezzali T. 16, Meccoli 8, Provvidenza G. 21, Zefi ne, Capezzali G. 10, Pagano ne, Ciancabilla 4. All. Piazza

Valdiceppo: Rosini ne, Anastasi 14, Spaziali 11, Rimolo ne, Meschini 5, Orlandi 7, Ambrosino 11, Casuscelli 9, Reimundo 12, Rath 7. All. Fioravanti

Parziali: 13-19, 22-26, 11-17, 17-14.
Progressivi: 13-19, 35-45, 46-62, 63-76.
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Chemiba Virtus Assisi

Grande Virtus a Pesaro, ma a vincere sono i padroni di casa 65-52

PESARO, 4 marzo 2023 – Una Virtus Assisi sempre attaccata al match, esce sconfitta a Pesaro contro il Pisaurum Basket alla prima senza Peychinov. 65-52 il finale in una partita giocata a viso aperto dai ragazzi di coach Piazza, capaci specialmente nella parte centrale della gara di dare serio filo da torcere ai quotati avversari. Primo quarto in cui i padroni di casa partono forte, ma la Virtus regge all’urto e resta a galla. Una partita vivace in avvio con gli ospiti che fanno il possibile per contenere la migliore partenza avversaria. Seconda e terza frazione con una buona Virtus Assisi in campo, si gioca punto a punto con i ragazzi di Piazza capaci di tenere un buon ritmo. Punteggio non altissimo e pochi i punti segnati da ambo le parti nel secondo e terzo quarto, con entrambi i tempi di gioco che si chiudono nei parziali a favore ella Virtus, davvero bene sul parquet e capace di giocare una buonissima gara. Decisivo ai fini del risultato è però l’ultimo quarto di gioco con i padroni di casa che accelerano decisamente e danno lo strappo finale. Virtus che si difende e riparte, ma Pisaurum è più preciso e soprattutto cinico. Bene Meccoli e Guido Provvidenza con i fratelli Capezzali molto vispi, per una Virtus viva mai doma. Finisce 65-52, per la Virtus Assisi una partita comunque tosta. 

Pisaurum Pesaro – Virtus Assisi 65-52

Pesaro: Bini, Bianchi 17, Gnaccarini, Del Prete ne, Clementi 17, Giunta 6, Vichi 6, Cardellini 10, Beligni 3, Cecchini 6, Komolov. All. Surico

Assisi: Santantonio 2, Iovene ne, Provvidenza M., Capezzali T. 7, Meccoli 19, Provvidenza G. 14, Zefi ne, Capezzali G. 6, Pagano ne, Ciancabilla 4. All. Piazza

Parziali: 21-14, 11-15, 11-12, 22-11.

Progressivi: 21-14, 32-29, 43-41, 65-52.

Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Grande partenza Virtus, ma Osimo reagisce e vince: 58-72

ASSISI, 19 febbraio 20223 – Una grandissima partenza della Virtus Assisi non basta per avere la meglio di una delle squadre più forti del campionato. Al PalaSir passa la Robur Osimo, che recupera una partita iniziata non troppo bene. Merito dei ragazzi di coach Piazza che nel primo quarto ingranano la marcia giusta e chiudono avanti in maniera decisa e sicura. Poi la squadra ospite, accompagnata da un buon tifo al PalaSir, recupera e piano piano impatta alla pausa lunga. Al rientro dagli spogliatoi Osimo fa sul serio e accelera. La Virtus prova a reggere all’urto sostenuta dai tifosi di casa, ma la squadra ospite dimostra la sua forza. L’allungo decisivo ospite nell’ultimo quarto di gioco. Per la Chemiba Virtus Assisi bene Meccoli e il solito Paychinov. Buona la reazione dopo Jesi per i ragazzi di Piazza, in una partita alla vigilia comunque assai proibitiva. Vince Osimo 58-72. Per la Virtus la voglia di chiudere dignitosamente la stagione: sprazzi di buon gioco e reazioni dei ragazzi rossoblu fanno sperare in meglio.

Virtus Assisi – Robur Osimo 58-72

Assisi: Santantonio 2, Iovene ne, Provvidenza M., Capezzali T. 6, Meccoli 14, Peychinov 25, Provvidenza G. 9, Zefi, Capezzali G. 2, Pagano ne, Ciancabilla. All. Piazza

Osimo: Odigie 11, Rodriguez Suppi 21, Cardellini 3, Bugionovo 7, Strappato, David 10, Salamone, Ferraro 1, Misolic 2, Dubois 17. All. Sciutto

Parziali: 18-13, 11-16, 12-22, 17-21.
Progressivi: 18-13, 29-29, 41-51, 58-72.
Usciti per 5 falli: nessuno