Si chiude a Chieti la grande stagione della Virtus Assisi

CHIETI, 1 maggio 2022 – Si chiude la stagione della Virtus Assisi. Al prossimo turno ci va la Magic Basket Chieti. In Abruzzo gara 3 dei play-off finisce 89-76. Una stagione quella della Virtus tribolata a tratti per i tanti infortuni, ma entusiasmante e molto spesso vincente. Un campionato giocato nel migliore dei modi dai ragazzi di coach Piazza che può recriminare per i tanti stop forzati, ma che certamente deve rendere orgogliosi giocatori e staff per quanto fatto in un campionato di assoluto valore. Certo, con un po’ più di fortuna si poteva forse arrivare “più in là”, ma la stagione – tribolata anche a causa della pandemia – è da definire soddisfacente. Venendo alla gara 3 dei play-off, alla lunga è emerso il valore dei padroni di casa con una Virtus mai doma che fino alla fine ha voluto dire la sua. Ora riposo, con orgoglio e felicità per una bella stagione. Brava Virtus! E buona fortuna a Chieti per il prosieguo dell’avventura.

LA GARA Un primo quarto in cui la Virtus è protagonista, fatto di belle giocate da ambo le parti e che finisce con gli ospiti avanti: Chieti 20 Virtus 23, bene Meccoli 8 punti e Tommaso Capezzali 5 punti. Nel secondo quarto si rivede in campo Alessandri che mette a segno 5 punti. Per lui uno stop davvero troppo lungo che ha pesato molto in stagione. Partita bella ed equilibrio. Finisce Chieti 42 Virtus 38. Nel terzo quarto la Virtus cede il passo e la Magic Basket Chieti dimostra di essere squadra forte. Il parziale si allarga e alla terza sirena il tabellone segna 64-52. La partita prende la direzione di Chieti che adesso amministra. Finisce 89-76. Per la Virtus una grandissima stagione in un anno non facile, complicato, ma davvero entusiasmante.

Magic Basket Chieti – Virtus Assisi 89-76

Chieti: Contini 5, Alba 4, Gialloreto 21, Scanzano 1, Quinzi 1, Stonkus 19, Stivaletta, Festa 1, Migliori 15, Gonzalez 18, Bergamo 4.

Assisi: Capezzali 4, Santantonio 15, Alessandri 14, Papa, Provvidenza 5, Capezzali 14, Meccoli 10, Peychinov 12, Iovene ne, Landrini 2, Pagano ne, Fondacci ne.

Parziali: 20-23, 22-15, 22-14, 25-24.
Progressivi: 20-23, 42-38, 64-52, 89-76.
Usciti per 5 falli: Stonkus (Chieti); Santantonio, Meccoli e Landrini (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Grande Virtus, Chieti cade al PalaSir: si va in Abruzzo per gara 3

ASSISI, 27 aprile 2022 – Un’ottima Virtus Assisi batte Chieti in un PalaSir ricco di tifosi per una vera gioia sportiva e riporta la serie in Abruzzo per gara 3. 1-1 dopo le prime due partite giocate dai ragazzi di coach Piazza in maniera convincente. Quella di oggi culminata con una grande vittoria di squadra. 88-82 il finale. È il 1º maggio il terzo episodio di una serie bellissima.

IL MATCH Grandissima partenza della Virtus Assisi e gara che dopo appena tre minuti vede avanti i padroni di casa 9-2. Virtus che spinge fortissimo sulle ali di un super Peychinov. 16-2 a cinque dalla fine. La Virtus c’è e c’è alla grande. Peychinov continua a dare spettacolo e trascina la Virtus Assisi: finisce 28-15 il primo quarto di una bellissima partita.

Secondo quarto che vede gli ospiti che provano a spingere sull’acceleratore, ma la Virtus reagisce bene. Capitan Provvidenza mette un canestro che spezza l’equilibrio e la Virtus continua ad essere nel match in maniera convincente. 33-20 quando sono trascorsi 3 minuti. Chieti non muore mai e ora prova la risalita e si avvicina fino al -6. Meccoli spazza via i fantasmi, 2 su 2 dalla lunetta: 38-30. Bene Tommaso Capezzali, Landrini lotta su tutti i palloni. Il solito Peychinov in serata di grazia chiude la frazione 52-40.

Dopo la pausa lunga Chieti vuole tornare dentro alla gara in maniera decisa. Gli ospiti spingono da subito e la Virtus, che si attendeva la logica reazione, è sorpresa. 56-53 a metà frazione e ospiti ora pienamente e nuovamente in partita. Magic Basket Chieti che non molla di un millimetro, la Virtus sente la pressione. È parità: 58-58. Prima volta nel match dall’inizio di gara. Gli ospiti sorpassano, 58-61, poi 60-61. La Virtus tiene. Peychinov a segno. Santantonio dirige, Tommaso Capezzali segna il canestro che riporta la Virtus a +6, 67-61. Le due squadre si rispondono canestro a canestro. Prima Chieti da tre, poi Landrini per il +3 che chiede il terzo quarto: 69-66.

Si riparte e gli ospiti impattano: 69-69. Tommaso Capezzali sale in cattedra ed ora è lui a trascinare i suoi a segno in due occasioni. Virtus a +3 a 5 dalla fine. Stonkus sale in cattedra per gli ospiti e trascina Chieti al nuovo sorpasso: 75-77 a 4’27’’ dal termine. Ancora Capezzali! 77-77, poi 79-77. Grande azione dei padroni di casa e la palla gira veloce: Provvidenza da tre! Il PalaSir esplode, 82-77 a 2 primi dal termine. Peychinov sempre dalla lunga distanza mette in ghiaccio la gara: 85-80. Chieti ci prova, Capezzali segna ancora, Meccoli (altra grande partita per lui) anche, la Virtus vince e riporta la serie in Abruzzo per gara 3. Finisce 88-82. Bellissima partita. Grande basket. Grandissima Virtus Assisi.

Virtus Assisi – Magic Basket Chieti 88-82

Assisi: Capezzali G., Santantonio 6, Alessandri ne, Papa ne, Provvidenza 9, Capezzali T. 22, Meccoli 16, Peychinov 31, Iovene ne, Landrini 4, Pagano ne, Fondacci ne. All. Piazza

Chieti: Contini 3, Alba, Gialloreto 10, Scanzano ne, Quinzi 5, Stonkus 25, Stivaletta ne, Migliori 17, Gonzales 14, Bergamo 8. All. Ambrico

Parziali: 28-15, 24-25, 17-26, 19-16
Progressivi: 28-15, 52-40, 69-66, 88-82
Usciti per 5 falli: Gonzales e Bergamo (Chieti)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

La Virtus cade in casa della prima della classe: vince Bramante, ora i play-off

ASSISI, 9 aprile 2022 – La Virtus Assisi esce sconfitta contro la prima della classe Bramante Pesaro nell’ultima giornata della stagione regolare. Una prova comunque importante per i ragazzi di Piazza che ora sono pronti per i play-off. 

LA GARA Nel primo quarto la partita è equilibrata. 9 a 7 a quattro minuti dalla fine per i padroni di casa. Le squadre giocano bene. Finisce Bramante 18 Virtus 16. Nel secondo quarto la Virtus non trova il canestro e Bramante prova la fuga: 28 a 16 a sette minuti dalla fine. Finisce Bramante 42 Virtus 28. Nel terzo quarto si segna poco e il divario non cambia. Bramante 48 Virtus 34 a tre minuti dalla fine. Ora i padroni di casa vanno via: Bramante 52 Virtus 37 alla terza sirena. Ultimo quarto in cui la squadra di casa amministra: 60 a 40 a cinque minuti dalla fine. Ultimi minuti anche per i giovani Zefi e Ponti in casa Virtus Assisi. Finisce Bramante 75 Virtus 52. Ora i play-off. 

Bramante Pesaro – Virtus Assisi 75-52

Pesaro: Cavedine 3, Giampaoli 7, Ricci 8, Palmieri 5, Komolov 8, Ferri 10, Centis 6, Rossi 9, Fabbri 3, Panzieri 14, Lico 2, Cardellini. All. Nicolini

Assisi: Capezzali G. 2, Santantonio 7, Alessandri ne, Ponti, Provvidenza 3, Capezzali T. 6, Meccoli 8, Peychinov 15, Zefi, Landrini 10, Fondacci 1. All. Piazza

Parziali: 18-16, 24-12, 10-9, 23-15.
Progressivi: 18-16, 42-28, 52-37, 75-52.
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Super Meccoli, super Virtus: vittoria 67-60 sul P. S. Elpidio in attesa dei play-off garantiti

FOLIGNO, 2 marzo 2022 – La Virtus Assisi batte il Porto Sant’Elpidio al PalaPaternesi di Foligno (campo neutro per l’occasione a causa della indisponibilità del PalaSir di Santa Maria degli Angeli) e vola verso una buona posizione in griglia play-off di C Gold 2021/2022, a una gara dal termine della stagione regolare. Buona prestazione dei ragazzi di coach Piazza ancora una volta senza pedine importanti nel roster, ma con un super Meccoli. E alla fine altra vittoria importante: 67-60.

IL MATCH  Virtus senza Alessandri e Santantonio. Quintetto base per i giovani Giacomo Capezzali e Landrini. Nel primo quarto le squadre giocano a viso aperto. Virtus 11 e Porto Sant’Elpidio 2 a sei minuti dalla fine. La partita scorre su buoni ritmi, la prima frazione termina Virtus Assisi 17 e Porto Sant’Elpidio 10. Nel secondo quarto posto la Virtus è bloccata. Ospiti che  si fanno sotto e poi effettuano il sorpasso a quattro minuti dalla fine. Virtus Assisi 19 e Porto Sant’Elpidio 21. Ora la partita prende la piega ospite. Finisce Virtus 28 e Porto Sant’Elpidio Elpidio 31, con una bomba da tre allo scadere degli ospiti, ora molto bene in campo.

Al rientro dalla pausa lunga la Virtus non trova il canestro e gli ospiti allungano: Virtus 28 Porto Sant’Elpidio 37 a sei primi dalla fine. Meccoli non ci sta e da vero trascinatore riporta i suoi in vantaggio. Vera cavalcata dei padroni di casa (sul neutro di Foligno per indisponibilità del PalaSir) e Virtus 40 Porto Sant’Elpidio Elpidio 37. Super Meccoli come detto. Bella partita e si chiude la terza frazione di gioco. Finisce Virtus 47 Porto Sant’Elpidio 44. Gara in discesa adesso per i ragazzi di Piazza. La Virtus prova la fuga, 55-45 a sette minuti dalla sirena. Rossoblu bene in campo e decisi a chiudere il match, 61-53 quando sul tabellone mancano quattro minuti. Finisce con la Virtus Assisi vincente 67-60. Pronti per i play-off a una gara dal termine della regular season.

Virtus Assisi – Porto Sant’Elpidio Basket 67-60

Assisi: Capezzali G. 4, Alessandri ne, Ponti ne, Papa ne, Provvidenza 6, Capezzali T. 4, Meccoli 24, Peychinov 17, Iovene ne, Landrini 10, Fondacci 2. All. Piazza

P.S.Elpidio: Vecchi, Faragalli 6, Di Angilla 6, Fabi 11, Torresi M., Cappella M. 17, Sagripanti 11, De Sousa 9, Olivieri, Marozzini. All. Cappella R.

Parziali: 17-10, 11-21, 20-13, 19-16.
Progressivi: 17-10, 28-31, 48-44, 67-60.
Usciti per 5 falli: Capezzali G. e Fondacci (Assisi); Fabi (P.S.Elpidio)

Foto: Marco Benincampi / Virtus Assisi

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Virtus dai due volti, vince Foligno sulla sirena 63-61

FOLIGNO, 27 marzo 2022 – La Virtus Assisi cade sulla sirena a Foligno dopo una gara dai due volti. Una partita avvincente giocata sul finale punto a punto dove i ragazzi di Piazza avevano prima inseguito, poi rimontato, addirittura poi avanti nel punteggio. Finale 63-61, ma Virtus ai play-off.

IL MATCH Parte dietro la Virtus Assisi, tanti gli errori che caratterizzano la partita. A sei minuti dal termine del primo quarto di gioco è avanti Foligno 6-0 con la Virtus che non trova il canestro. Poi la partita si fa vispa e le squadre giocano con maggiore equilibrio. Alla fine della prima frazione Foligno 10 Virtus Assisi 9.

Secondo quarto con i padroni di casa che continuano a spingere, 19-13 a sei dalla fine. Partita che si mantiene avvincente e la sirena suona sul 31-29 per i padroni di casa. Ospiti che perdono Tommaso Capezzali per infortunio.

Al rientro in campo dopo la pausa lunga l’UBS Foligno non molla e si porta avanti 44-39 quando mancano quattro minuti al termine. Il sorpasso ospite però non si fa attendere, troppo importanti i punti in palio per i ragazzi di coach Piazza. 47-49 alla terza sirena con Meccoli fra i migliori in campo e la Virtus che mette la testa avanti.

Ultimo quarto in cui la Virtus spinge di più, 49-55 a sei dal termine. A tre dalla fine Foligno riemerge e si porta sotto di due, 56-58. Finale avvincente sul 61-61. Gandolfo segna a due secondi dalla fine, il PalaPaternesi esplode. Vince Foligno 63-61. Virtus Assisi comunque certa dei play-off.

Lucky Wind Foligno – Virtus Assisi 63-61

Foligno: Mazzoli, Baldinotti, Gandolfo 8, Rath 2, Mariotti 12, Ribeiro, Guerrini 6, Cimarelli 8, Giovi, Donati 20, Razzi 7. All. Pierotti, Ass. Mariani e Foglietta

Assisi: Capezzali G. 2, Santantonio 10, Alessandri, Ponti, Papa, Provvidenza 5, Capezzali T. 2, Meccoli 21, Peychinov 13, iovene, Landrini 8, Fondacci. All Piazza, Ass. Gambelunghe
Parziali: 10-9, 21-20, 16-20, 16-12.Progressivi: 10-9, 31-29, 47-49, 63-61.Usciti per 5 falli: Ribeiro (Foligno); Capezzali G. (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Grande Virtus batte il Basket Todi nel derby: 64-54

ASSISI, 20 marzo 2022 – La Virtus Assisi vince il derby contro il Todi al PalaSir di Santa Maria degli Angeli e continua la propria stagione in maniera decisa. Nel primo quarto le squadre si fronteggiano a vicenda, partita equilibrata ma meglio i padroni di casa. Alla prima sirena Virtus Assisi 14 e Todi 8, bene Meccoli e Peychinov. Nel secondo quarto la gara non cambia, la Virtus Assisi spinge sull’acceleratore. 21-7 a 7 minuti dalla pausa lunga, buona la prestazione personale di Giacomo Capezzali. Finisce 34-20.

Al rientro in campo la Virtus è concentrata e non si lascia sfuggire il match. 39-26 quando mancano 5 minuti al termine della terza frazione di gioco. La Virtus gioca con un’ottima prestazione corale e convince: 50-31 e massimo vantaggio alla fine del tempo. Nell’ultimo quarto i padroni di casa amministrano di squadra. 55-41 a 5 dal termine, con Todi che prova a risalire e dimezzare lo svantaggio. Finisce 64-54, per la squadra di Gianmarco Piazza una vittoria convincente.

Virtus Assisi – Basket Todi 64-54

Assisi: Capezzali G. 12, Santantonio 2, Papa ne, Provvidenza 6, Capezzali T. 10, Meccoli 14, Peychinov 17, Iovene ne, Zefi ne, Landrini 3. All. Piazza

Todi: Pagliari, Trastulli 15, Oboichuk, Chinea G. 6, Marcante 3, Karapetrovic, Marzullo 4, Peralta 24, Chinea N., Tchernev 2. All. Olivieri

Parziali: 14-8, 20-12, 16-11, 14-23.
Progressivi: 14-8, 34-20, 50-31, 64-54.
Usciti per 5 falli: Santantonio (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Virtus Assisi cade a Jesi: vincono i padroni di casa 88-69

La Virtus Assisi perde 88-69 a Jesi contro una buona Taurus Jesi e ferma nuovamente la propria corsa. Una partita che ha visto i padroni di casa sempre avanti nel match, con la Virtus – sempre a corto di alcune pedine importanti per il proprio scacchiere – costretta alla rincorsa. Ragazzi di coach Piazza infatti sempre dietro nel punteggio dall’inizio alla fine nonostante alcune buone giocate e nuovo stop in campionato da cui ora reagire subito. 

IL MATCH IN SINTESI I padroni di casa partono bene e danno subito una buona accelerazione alla propria gara. La Virtus Assisi tiene abbastanza bene, ma alla fine del primo quarto Jesi è avanti di 8: Jesi 20 e Virtus 12 (a segno per gli ospiti Peychinov 7 e Meccoli 5).

Nel secondo quarto i padroni di casa giocano meglio e vanno via decisi. Buone accelerazioni di Jesi in attacco con la Virtus costretta a subire maggiormente e a difendersi. Jesi 46 e Virtus Assisi 30 alla pausa lunga (parziali personali Peychinov 9, Meccoli 11, Santantonio 2, Capezzali Giacomo 3, Provvidenza 5).

Al rientro in campo la gara non cambia. Jesi vuole mantenere il distacco, la Virtus prova a recuperare ma non ce la fa. Partita che va via veloce, squadre che non si arrendono e giocano. Alla fine della terza frazione il tabellone segna Jesi 66 e Virtus 42 (ancora i parziali: Peychinov 9, Meccoli 13, Santantonio 4, Capezzali Giacomo 3, Provvidenza 10, Capezzali Tommaso 3). 

Ultima frazione in cui la Virtus non ha più nulla da perdere, ma i padroni di casa tengono. Finisce con il punteggio di Taurus Jesi 88 e Virtus Assisi 69. Per la Virtus brutto stop. Ora servirà ripartire subito. 

Wispone Taurus Jesi – Virtus Assisi 88-69

Jesi: Bolognini 7, Luini 7, Astuti ne, Zandri 14, Cognigni 16, Montanari 2, Bravi 26, Marinelli 2, Pozzetti, Cerruti 14, Zvegla. All. Filippetti

Assisi: Capezzali G. 12, Santantonio 4, Ponti ne, Papa ne, Provvidenza 10, Capezzali T. 6, Meccoli 16, Peychinov 21, Iovene ne, Landrini, Pagano ne, Fondacci ne. All. Piazza

Parziali: 20-12, 26-18, 20-12, 22-27.
Progressivi: 20-12, 46-30, 66-42, 88-69.
Usciti per 5 falli: Cerruti (Jesi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Riscatto immediato Virtus: al PalaSir vittoria sul Pisaurum 70-48

ASSISI, 26 febbraio 2022 – La Virtus Assisi si riscatta subito e vince al PalaSir contro il Pisaurum Basket con il punteggio finale di 70-48. Gara convincente dei ragazzi di Piazza contro un avversario non certamente facile e bottino importante e pieno dopo una partita condotta senza sosta dall’inizio alla fine. Bene la Virtus che torna così in carreggiata.

IL MATCH Partita subito equilibrata e match che vede le due squadre giocare a viso aperto: 7 a 5 per la Virtus a cinque minuti dalla fine. Poi la Virtus Assisi accelera con Meccoli e Peychinov firmando il break. Il primo quarto finisce Virtus 21 Pisaurum 11. Secondo quarto in cui i padroni di casa giocano un buon basket decisi a riscattare il periodo non troppo positivo: 33 a 15 a cinque minuti dalla fine. Bene Giacomo Capezzali che accelera per i suoi. Una Virtus convincente che non lascia spazio agli avversari e va via decisa. Ottimi Meccoli, 14 punti fin qui, Peychinov 12 punti fin qui, e il citato Giacomo Capezzali con un parziale personale di 11 punti. La seconda sirena suona sul 44 a 26 per i padroni di casa. Dopo la pausa lunga la Virtus rientra in campo decisa a chiudere il match e ci riesce. Virtus 51 e Pisaurum 31 a 6 dalla fine, per il +20 dei padroni di casa. Gara in discesa ora per i ragazzi di coach Piazza: 60-38 a 2 minuti dalla fine. Ancora Giacomo Capezzali e Peychinov sugli scudi. Finisce il terzo quarto: Virtus 63 Pisaurum 40. Ultimo quarto di semplice amministrazione per la Virtus. Si segna poco. I padroni di caso controllano: finisce 70 a 48. Vittoria e immediato riscatto rossoblu. Testa alla prossima.

Virtus Assisi – Pisaurum Pesaro 70-48

Assisi: Capezzali G. 13, Santantonio 4, Provvidenza 5, Capezzali T. 8, Meccoli 19, Peychinov 19, Zefi ne, Landrini 2, Pagano ne, Fondacci. All. Piazza

Pesaro: Parlani, Gnaccarini 5, Giunta 6, Vichi 9, Bianchi 7, Siracusa ne, Poggi, Mujakovic 13, Clementi 8. All. Surico

Parziali: 21-11, 23-15, 19-14, 7-8.
Progressivi: 21-11, 44-26, 63-40, 70-48.
Usciti per 5 falli: Meccoli (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

La Virtus cade in casa nel recupero: al PalaSir vince Osimo 68-71

ASSISI, 23 febbraio 2022 – Una Virtus Assisi con assenze pesanti, cade malamente in casa contro la Robur Osimo dopo l’importante vittoria di Falconara. Una gara sempre a rincorrere quella dei ragazzi di coach Piazza, che non sono riusciti a tenere il passo di una Robur Osimo apparsa più precisa. Brutta caduta in casa per i rossoblu nel recupero, che non intacca il cammino di una squadra che troppo spesso è chiamata a fare i conti con la sfortuna.

IL MATCH La gara parte subito forte, ma è Osimo che sorprende la Virtus con un avvio di partita importante. I ragazzi di Piazza provano a tenere il passo, ma la squadra ospite gioca meglio e va avanti decisa chiudendo la prima frazione a +10: 8-18.

Nel secondo quarto ancora Robur Osimo a spingere specialmente nella prima parte. Poi via via i padroni di casa provano a prendere le misure agli avversari per una leggera risalita che però non risulta mai essere decisiva, anzi. 19-31 a 2 minuti dalla sirena, con gli ospiti che infilano un buon canestro e si riportano a distanza. Meccoli tiene a galla la Virtus sul 21-31, ma Osimo non molla. Partita bella e aperta con la Virtus che sbaglia troppo sotto canestro. La Robur Osimo gioca, corre e soprattutto segna. La Virtus continua a sbagliare, Osimo no: finisce 24-37.

Al rientro coach Piazza si lamenta pesantemente con uno degli arbitri per un fallo a suo parere non fischiato: tecnico! Gli ospiti non mollano e tengono la Virtus a distanza. Poi però Santantonio e Peychinov fanno capire che per la Virtus non è finita: buon parziale e 32-39 dopo 4 minuti. La Virtus però non riesce a dare lo strappo e la Robur Osimo prosegue la sua partita avanti nel punteggio. Meccoli e Santantonio infilano due canestri in contropiede. Landrini da 3! La Virtus è viva, ma non basta. Piazza continua a protestare per qualche decisione a suo parere dubbia. Finisce il terzo quarto: 43-55.

Nell’ultimo quarto la Virtus ci prova in tutti i modi. Ora la squadra non molla: Landrini e capitan Provvidenza infilano canestri pesanti, 54-61 a cinque minuti dal termine. Virtus con poche rotazioni a causa di una rosa decimata. La stanchezza si fa sentire. Meccoli ancora a segno, ma Osimo amministra. 56-65 a due minuti dalla fine. La Virtus fa sentire il fiato sul collo agli avversari, recupera e segna per un finale deciso, ma non ce la fa. Finisce 68-71.

Virtus Assisi – Robur Osimo 68-71

Assisi: Capezzali G. 2, Santantonio 8, Papa ne, Provvidenza 10, Capezzali T. 2, Meccoli 20, Peychinov 17, Iovene ne, Fondacci, Zefi ne, Landrini 9, Pagano ne. All. Piazza

Osimo: Tonci, Lisica 9, Ferraro 12, Frei Meyer ne, Cardellini 10, Migliorelli 11, David ne, Tongue, Manojlovic 8, Reimundo 8, Dubois 13. All. Pesaresi

Parziali: 8-18, 16-19, 19-18, 25-16.
Progressivi: 8-18, 24-37, 43-55, 68-71.
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Torna la grande Virtus che passa a Falconara 58-72

FALCONARA MARITTIMA (AN), 20 febbraio 2022 – Una grande Virtus Assisi rialza la testa e, pur senza Alessandri e Capezzali fermi ai box per infortunio, vince 58-72 sul difficile campo di Falconara Marittima e riprende la corsa. Una grande prova di carattere dei ragazzi di coach Piazza, l’ennesima di questa stagione, che non lascia scampo agli avversari. Una partita vinta in maniera decisa giocando un buon basket e dimostrando, se ancora ce ne fosse bisogno, che questa Virtus è squadra davvero tosta ed arcigna.

IL MATCH nel primo quarto la Virtus Assisi parte forte, 4-10 dopo quattro minuti. Bene Peychinov. Falconara reagisce e a un minuto dalla fine firma il sorpasso: Falconara 15 Virtus 14. Meccoli e Peychinov riportano la Virtus avanti. Termina la prima frazione Falconara 17 Virtus 19. Secondo quarto e grande difesa Virtus che piazza un break di 6 a 0. Falconara non ci sta e risponde colpo su colpo. A quattro minuti dalla fine è parità. Falconara 26 Virtus 26. La Virtus Assisi adesso fatica a trovare la via del canestro e la Robur Falconara si porta avanti. Falconara 35 Virtus 29. Poi due bombe dalla lunga, una di Giacomo Capezzali e una di Meccoli impattano di nuovo la partita. Finisce Falconara 35 Virtus 35.

Dopo la pausa lunga nel terzo quartola gara è equilibrata, poi la Virtus prova a partire. Falconara 42 Virtus 48 a cinque minuti dalla fine. I ragazzi di Piazza lottano su ogni pallone e allungano: finisce Falconara 47 Virtus 56, è lo strappo decisivo. Nell’ultimo quarto di gioco Meccoli e compagni mantengono sempre un distacco intorno ai 10 punti. Finisce così: Robnur Falconara 58 – Virtus Assisi 72. Ennesima prova di carattere dei ragazzi di coach Piazza.

Falconara Basket – Virtus Assisi 58-72

Falconara: Petrilli 11, Elling 10, Sebastianelli 3, Bini 21, Corleoni, Spuri Silvestrini ne, Gonzalez, Grossi 7, Polonara 2, Giorgini, Montanari 5, Falaschi ne. All. Reggiani

Assisi: Capezzali G. 12, Santantonio 5, Papa 2, Provvidenza 3, Capezzali T. ne, Meccoli 16, Peychinov 23, Fondacci 2, Zefi, Landrini 9, Pagano. All. Piazza

Parziali: 18-19, 17-19, 12-21, 11-16.Progressivi: 18-19, 35-35, 47-56, 58-72.Usciti per 5 falli: Capezzali G., Santantonio e Provvidenza (Assisi)

Ufficio Stampa Virtus Assisi